Post

Visualizzazione dei post da maggio 27, 2018

la targa del Casale Fbc 1* Squadra Italiana a battere una squadra Inglese il Reading

Immagine
Oggi 28 Maggio 2018

è stata ripristinata la targa .


Dopo l'atto vandalico è tornata al suo posto nella stessa zona in cui il Casale Fbc batté gli inglesi nel 1913. Cerimonia con autorità, dirigenti e tifosi nerostellati







 è stata inaugurata per la seconda volta, dopo l'incomprensibile atto vandalico che l'aveva asportata dai giardinetti del Priocco, la Targa Reading che celebra la storica prima vittoria di una squadra italiana, il Casale Fbc, su una inglese, il Reading appunto, avvenuta il 14 maggio 1913. Questa volta la targa è collocata, in fondo, davanti al murales, fra lo stemma e lo scudetto del 1913 – 14. A scoprirla il vicesindaco e assessore allo Sport Angelo Di Cosmo e il vicepresidente della Provincia Federico Riboldi, che scoprì anche la prima targa cinque anni fa, quando era assessore allo Sport della giunta Demezzi. C'erano i vertici societari, i presidenti Giuseppino Coppo e Lino Gaffeo, il direttore generale Vittorio Turino, il tecnico (…

LINO GAFFEO GRAZIE RAGAZZI E UN ABBRACCIO A TUTTI VOI.

Immagine
Lino Gaffeo ci ha trasmesso questa lettera con preghiera di darne diffusione presso gli organi di stampa e i sostenitori. IL MIO POMERIGGIO SPECIALE AL NATAL PALLI
Sono Lino Gaffeo e voglio manifestare tutto l’orgoglio per il mio primo anno nella dirigenza della società, di cui ho l’onore di far parte. Non ho mai nutrito dubbi sulla serietà sul valore sportivo del Casale calcio, sul blasone, la passione per questi colori. Ma soprattutto quella stella, stampata dalla parte del cuore, sulla maglia più bella del mondo. Un vanto che portiamo indosso su tutti i campi di calcio e rappresenta un’identità unica e non imitabile, come un nobile vino DOGC. Domenica, in occasione della giornata decisiva per la permanenza nel campionato di serie D (campionato molto competitivo a livello nazionale) ho avuto modo di capire cosa vuol dire essere tifoso del Casale. Perdonatemi per ciò che scrivo, ma io adoro ancora un calcio fatto di valori umani e passione. Un calcio che troppo spesso la cinica realt…