Post

Le date ufficiali per la stagione sportiva 2018/2019

Immagine
Le date ufficiali per                                           la stagione sportiva                                 2018/2019
       Comunicati i primi impegni  Il Casale Fbc comunica che la prima squadra  si radunerà alle ore 10 di giovedì 26 luglio 2018 presso lo Stadio Natale Palli  per lo svolgimento dei primi test fisici. La preparazione proseguirà nei giorni successivi  presso l’impianto sportivo di Terranova e lo Stadio Natale Palli. Calendarizzate anche le prime gare amichevoli per i nerostellati: si terranno allo Stadio Natale Palli  domenica 29 luglio 2018 contro l’Albissola e domenica 12 agosto 2018 contro l’Orizzonti United. Per quanto riguarda le gare ufficiali, il Dipartimento Interregionale della LND  ha comunicato nei giorni scorsi  che il campionato di Serie D 2018/2019 avrà inizio domenica 2 settembre.  La Coppa Italia Dilettanti prenderà invece il via domenica 19 agosto con le gare del turno preliminare.

Serie D girone A Coppa Italia' il 19 Agosto. Il campionato il 2 Settembre

Immagine
Serie D girone ALa Coppa Italia iniziera' il 19 Agosto Il campionato il 2 Settembre 
Serie D girone A
01) Bustese Milano City (MI)
02) Seregno Calcio (MB)
03) Olginatese (LC)
04) Varesina (VA) – ripescata
05) Inveruno (MI)
06) Folgore Caratese (MB)
07) GS Arconatese (MI)
08) Pavia (PV)
09) Caronnese (VA)
10) Pro Sesto (MI)
11) CASALE
12) Oltrepovoghera (PV)
13) Bra (CN)
14) Official Stresa Sportiva 1906 (NO)
15) Pro Dronero (CN)
16) Borgosesia (VC)
17) ASD Borgaro Nobis 1965 (TO)
18) Chieri (TO)

GRAZIE MARCO In bocca al lupo ..

Immagine
GRAZIE MARCO 
In bocca al lupo ..


Purtroppo finisce qui... 3 anni passati insieme, con tante soddisfazioni e poche delusioni.Grazie a tutte le 

persone che sono state vicine a me, alla squadra, alla società, alla città e alla maglia. FORZA CASALE.
Marco Garavelli
☺️


Festeggia con noi 8 Settembre 30 ANNI DI STORIA BOYS 88

Immagine
            NON SI PUO MANCARE 








IN BOCCA AL LUPO MARCO

Immagine
Non è mia abitudine espormi sui social con pensieri diretti, ma in questa occasione sento che sia assolutamente necessario porgere un doveroso ringraziamento al Casale e a tutti i suoi tifosi.
Sono entusiasta e carico a mille per la mia nuova avventura, ma allo stesso tempo ho un nodo in gola perchè so quello che sto lasciando: i ricordi che mi legano a questa maglia (la più bella del mondo) sono troppi per riassumerli tutti!
Questa maglia che per me vuol dire tutto, la maglia della mia città portata con orgoglio e passione per 100 partite e più (strano da dire ma alcune da capitano), una maglia che per un casalese puro cresciuto nel settore è sempre stata il traguardo calcistico più bello...
Vorrei dire grazie a tante persone, a tante figure che hanno accompagnato la mia vita calcistica per 1825 giorni.
Vorrei dire grazie a tutti perché ognuno di voi mi ha lasciato qualcosa e mi ha permesso di crescere non solo come calciatore (la tecnica è quella che è purtroppo), ma soprattutto come u…

Una festa emozionante per l'addio al calcio di Julian Uccello

Immagine
La tifoseria organizzata ringrazia tutti coloro che hanno partecipato e chi non c'era
non ha potuto vedere, cosa vuol dire lottare come un Leone , Julian Uccello ha dato una lezione di vita a tutti noi...chi c'era ha visto .Grazie JULIAN
Un ringraziamento speciale a tutti i ragazzi della tifoseria, che in queste settimane e il giorno della partita si sono sbattuti per realizzare tutto cio'.
A tutti i giocatori dell'annata 2008/2009 che erano in campo con Julian, ai giocatori dello Stay,Junior 
a tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo.
All'associazione Italiana  sclerosi multipla 
alla quale è andato in beneficenza il ricavato ..
GRAZIE DI CUORE


Una festa emozionante per l'addio al calcio di Julian Uccello


Il bomber canandese ha giocato la sua ultima partita in nerostellato con i compagni e gli amici di sempre, davanti ai suoi tifosi accorsi al 'Palli' per salutarlo






Una bella festa di sport e anche una lezione su come si affronta la vita, con il cuo…

Non chiamateli provinciali JULIAN 10 e Lode

Immagine
Non chiamateli provincialiMi piace



La provincia a volte racconta storie che rigano il viso, vicende che vanno oltre le linee bianche che tracciano i confini di un campo verde, oltre i tabellini, le classifiche, i gesti tecnici che fanno scattare in piedi gli spettatori sulle gradinate. Storie che ti spingono a fermarti un attimo, quasi a riprendere fiato, a riflettere oltre lo spazio definito dai novanta minuti. Era il 2011 quando Julian Uccello, italiano di Toronto, lascia il Casale per tornare in patria spinto da una malattia che non lascia scampo, appena venticinque anni e un futuro ancora da scrivere: una stella bianca sul petto e la doppia cifra dei suoi gol sembravano certezze di cemento. Il destino però era lì, sornione, che aspettava Julian per fargli uno di quegli interventi che ti rovinano per sempre: non prende la palla solo l’attaccante che deve abbandonare la disputa, per sempre. Lontano da Casale e da quell’affetto di una tifoseria che l’ha eletto a beniamino. Ma il dest…