Casale, finalmente è vittoria!

 


Regolata 2-0 la Folgore Caratese con le reti di Angelo Buglio (migliore in campo) e del bomber Emanuele Testardi

                                                       Finalmente la vittoria – attesa due mesi e nove partite (l'unico successo in campionato era l'1-0 al Sestri Levante, alla prima giornata) – è arrivata.

                                                                                                                                                                                                                                                                           
Il Casale regola con il classico risultato all'inglese, 2-0, la Folgore Caratese, compie un bel salto nella parte sinistra della classifica (e, ora, i play off sono a un punto, ma è chiaro che al momento non ha senso fare questi calcoli),e si merita una bella iniezione di fiducia verso la prossima, difficilissima, trasferta di Savona e verso il proseguimento della stagione.
A decidere una gara comunque non perfetta (molti gli errori, sia da una parte che dall'altra) sono le reti, entrambe nel primo tempo, di Angelo Buglio e del bomber Emanuele Testardi che prima sbaglia un rigore, ma è pronto a ribattere in rete sulla respinta del portiere. Poi l'espulsione di Vingiano lascia la Folgore in dieci a inizio ripresa e, da lì in poi, è piuttosto agevole portare a casa il risultato.
La palma del migliore in campo va proprio ad Angelo Buglio, “leader silenzioso” della squadra come lo definisce il padre Francesco, e non solo per il gol: da quando è titolare e ha riacquistato una buona condizione fisica la squadra si è trasformata, tornando a esprimere un bel gioco, vicino a quello della primissima parte di stagione.
Una scelta indovinata dalla società – voluta soprattutto da Lino Gaffeo e dal diesse Giovanni Fasce (mister Buglio non si era mai pronunciato, per evitare qualsiasi sospetto di favoritismo) – che comincia ora a dare i suoi frutti e ad essere vincente. 

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

Comunicato Ultras Casale

R.I.P. REBECCA