Casale, Cintoi non basta: con l'Arconatese è 1-1




Il risultato si decide in due minuti. I nerostellati dominano poi la ripresa ma non concretizzano. 




Secondo pareggio in due trasferte, entrambe nel Milanese a pochi chilometri l'una dall'altra, per il Casale Fbc che torna da Arconate con un 1-1 che forse sta un po' stretto ai nerostellati, anche se non è del tutto ingiusto come risultato.
Tutto si decide in due minuti, quanti ne passano fra il vantaggio firmato da Nicola Cintoi (su un calcio d'angolo battuto da Sadouk, in campo un po' a sorpresa al posto di Marinai: la mossa in realtà si spiega con la necessità di Buglio di avere una difesa più esperta per fronteggiare i due pericolosi attaccanti Sow e Sarr) e il pareggio subito firmato, appunto, da Sarr: una fiammata iniziale che non si ripeterà più nel corso del match.
Il Casale soffre la seconda parte del primo tempo mentre domina interamente la ripresa non creando però mai una vera e propria palla gol (se si esclude un insidioso colpo di testa di Coccolo). Per questo il pareggio si può definire giusto, anche se era lecito osare qualcosa in più.
I nerostellati torneranno in campo già mercoledì, al 'Natal Palli' (ore 15),per il match di Coppa Italia con il Pavia. Mister Buglio assicura che si scenderà in campo per passare il turno: quindi un po' di turn over (sarà sicuramente impiegato Fabbri, assieme altri giocatori che hanno avuto poco spazio),ma una squadra competitiva per vincere la partita. Poi domenica, sempre al 'Natal Palli' arriva l'Inveruno, la terza squadra milanese (assieme a Milano City e la stessa Arconatese) che si trova in un questo pugno di chilometri sulla strada per la Malpensa. E, se l'obiettivo è davvero un campionato medio – alto, la vittoria sarà d'obbligo.

Commenti

Post popolari in questo blog

JULIAN 10 e Lode

FRANCESCO BUGLIO E’ IL NUOVO ALLENATORE DEL CASALE