Casale, una sconfitta che sa di condanna ai play out


Casale, una sconfitta che sa di condanna ai play out



I nerostellati battuti (2-1) anche dall'Arconatese, nonostante la superiorità numerica per tutto il secondo tempo







Il destino che, con ogni probabilità, porterà il Casale a giocarsi il tutto per tutto in una partita secca dei play out si è compiuto in una fredda giornata di una primavera che stenta a partire ad Arconate, un piccolo paese del Milanese, su un campo da gioco di periferia. A pochi chilometri da qui, ad Inveruno, il Casale aveva giocato la sua migliore partita stagionale, stravincendo 5-2: sembrano passati secoli, era solo due mesi fa.
Anche il tifoso più ottimista faticherà a trovare qualcosa di buono in questa disgraziata trasferta in Lombardia: partita chiusa in pratica dopo venticinque minuti, per le reti di Doria e Romanini, che i nerostellati non riescono a riaprire pur giocando in superiorità numerica tutto il secondo tempo per l'espulsione di Di Maio allo scadere del primo. Un po' di sterile supremazia territoriale senza concretizzare nulla, poche occasioni, a fissare il 2-1 finale è un'autorete di Novello che batte il proprio portiere per anticipare Cardini. Veramente poco per assolvere la squadra vista oggi e tifosi giustamente preoccupati e arrabbiati per una prestazione sconcertante in quella che doveva essere la prima di quattro “partite della vita”.
C'è chi calcola che la quota salvezza è a 45 punti per cui il Casale, vincendo le prossime e ultime tre partite, potrebbe ancora farcela ad evitare i play out. Difficile sperarlo ora: quello che è certo è che bisogna fare più punti possibili, per giocarsi lo spareggio in posizione di favore (che vuol dire in casa e con la possibilità di salvarsi in caso di pareggio dopo i tempi supplementari).
fonte CasaleNews

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

Comunicato Ultras Casale

IN ITALIA vs NIGERIA SUCCEDE QUESTO :