Casale: confermato mister Ezio Rossi, ma Messias se ne va al Chieri.

Casale: confermato mister Ezio Rossi, ma Messias se ne va al Chieri.

Casale: confermato mister Ezio Rossi, ma Messias se ne va al Chieri 
CASALE – Il Casale riparte dal suo condottiero. Ezio Rossi, infatti, sarà il mister dei nero stellati anche nella prossima stagione di serie D, conquistata dallo stesso tecnico col primo posto dello scorso anno. “Ho sempre dato priorità al Casale” ha detto Rossi a Radio Gold “Sono contentissimo di proseguire questo rapporto iniziato nel migliore dei modi con la vittoria dello scorso campionato.” Nelle scorse settimane era stato paventato il rischio che un ridimensionamento economico della società potesse essere la causa della rottura delle parti, ma tutto è rientrato. “Ringrazio il presidente Appierto, ha fatto uno sforzo per volermi. Il grande merito è suo” ha continuato l’ex tecnico del Torino “l’idea è confermare il budget della scorsa stagione, e a mio avviso è giusto così. Non dobbiamo fare voli pindarici ma cercare di centrare subito la salvezza, consolidare la categoria. Speriamo di divertirci di far divertire la gente, creare entusiasmo.”
La conferma di Ezio Rossi, 
purtroppo, non è bastata a trattenere il pezzo pregiato dell’organico dello scorso anno. Il brasiliano Junior Messias, infatti, ha scelto di accettare la proposta del Chieri. “Siamo delusi dalla persona” ha sottolineato Rossi, non nascondendo il proprio rammarico “soprattutto dopo tutto quello che abbiamo fatto per lui. La società avrebbe fatto un sacrificio per tenerlo. Delusi dalla persona. Fino a 12 mesi nessuno nel mondo del calcio sapeva chi era (fu notato dallo stesso Rossi nel campionato amatoriale UISP di Torino, ndr) Lo scorso anno ha dato un contributo importante ma non è solo grazie a lui che abbiamo vinto il campionato. Purtroppo non ha voluto aspettare che, in queste settimane, si risolvessero le questioni societarie e la mia posizione.”
Tra le conferme, invece, i giovani Birolo e Martinetti. “In questi giorni il direttore Turino comincerà a imbastire la squadra, troppo presto per antipare altri arrivi. Chi resterà o chi verrà al Casale, comunque, dovrà avere le giuste motivazioni e dare tutto per questa maglia, come se giocasse al Real Madrid.”
fonte radio gold

Commenti

Post popolari in questo blog

CIAO SIMONA R.I.P. CI MANCHERAI

JULIAN 10 e Lode