Passa ai contenuti principali

Il Natal Palli orgoglio di Casale. E un ricordo del Tato



Il Natal Palli orgoglio di Casale. E un ricordo del Tato

La presentazione del nuovo libro, di prossima pubblicazione, di Gianni Turino. Con un pensiero rivolto a un personaggio speciale

La storica foto del Tato sollevato da capitan De Petrini
01/02
La storica foto del Tato sollevato da capitan De Petrini
La settimana scorsa abbiamo pubblicato un'anteprima del nuovo libro, di prossima pubblicazione, di Gianni Turino, 'Il Natal Palli del nostro cuore'. Un articolo che è piaciuto molto per cui pubblichiamo la presentazione del libro e un ricordo di uno dei personaggi storici più noti nell'ambiente del calcio casalese: Gianfranco Ragni, detto 'Il Tato'.
***
Questa pubblicazione vuole ricordare, con il Natal Palli simbolo e punto fondamentale e della memoria comune alla nostra città ed al nostro hinterland, le persone ed i personaggi che senza distinzione di censo o di classe, lo hanno frequentato e gli hanno dato vita,
Perché il fulbal ha compiuto storicamente il miracolo che non è riuscito a nessuna rivoluzione politica o sociale: rendere tutti potenzialmente uguali mettendo sullo stesso piano, senza alcun disagio reciproco, l’operaio con il principale, il barbiere con l’avucat , il ciaurin con il magistrato, e così via.
Al Natal Palli, Casale ha ritrovato per decenni, con la squadra di calcio, l’orgoglio della Casale, città, seconda solo, in Piemonte, a Torino; città che gli eventi pubblici della storia e i macroscopici , ostinati e caparbi errori , mai venuti a meno , dei politici indigeni, aveva ed ha progressivamente ridotto di rango e di importanza.
Il Natal Palli è stato il punto di riferimento di tante passioni e soprattutto di sogni…E se è vero che non si deve essere schiavi dei sogni, è pure altrettanto vero che senza sogni non si va da nessuna parte.
E’ il messaggio che ci giunge,dal Bigin Guerra, al cavaliere del lavoro Luigi Buzzi;dal professor Greco al Nello il Carbunin; da Caligaris al Marcelin; dal Pierino Dusio al presidente della Federazione Italiana Gioco Calcio Ottorino Barassi ; dalla “nonna” Alfonsina, al professor Jaffe,; dal Bertu Avalle al Bertu Mazzucco… e a tanti tanti altri che, come le migliaia di persone che a Casale si sono sorbiti la naja, hanno affollato e portano nel cuore il ricordo del Natal Palli,
Personaggi lontani ?…
…Ma è la nostra storia.

 UN RICORDO DI GIANFRANCO RAGNI DETTO IL TATO
Fra le persone che hanno trovato nel Natal Palli una casa nella quale realizzare una vita altrimenti non fortunata, ricordiamo GIANFRANCO RAGNI; ma per tutti era il Tato.
Il Natal Palli era per il Tato la sua casa e la sua vita; lì vi trovava gioia e speranza nel contatto quotidiano non solo con i giocatori ma con chi lo frequentava. Si sentiva importante; e si sentiva qualcuno quando a richiesta ed anche senza richiesta, recitava d’impeto l’ultima formazione concludendo, nel caso di sconfitta dei neri, con una tirata d’orecchie generale.
Lo ricordiamo semplicemente così, perché qualunque retorica sarebbe immonda. Così come è ritratto nella foto di Ghibli. Assieme a “Capitan De Petrini,” come diceva lui … al quale sicuramente il Tato sta suggerendo la tattica per la prossima partita…
Ciao GianFranco Ragni…Ciao Tato.

Gianni Turino
- See more at: http://www.casalenews.it/notizia/cultura/2015/10/04/il-natal-palli-orgoglio-di-casale-e-un-ricordo-del-tato/casale-monferrato-gianni-turino

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

Comunicato Ultras Casale

IN ITALIA vs NIGERIA SUCCEDE QUESTO :