Un murales per i 100 anni dello scudetto dei nerostellati


Un murales per i 100 anni dello scudetto dei nerostellati

2 maggio 2014
Pubblicato da 
CASALE (r.sa) – Un maxi murales per i 100 anni dello scudetto. Nell’ambito dei festeggiamenti per la ricorrenza del centenario su iniziativa di Boys e Sbamballati oggi, sabato 3 maggio, in corso Valentino 33 viene realizzato un murales commemorativo con l’intervento di tre artisti locali: Max Ferrigno, Matteo Da Re e Marco De Rosa. La creazione artistica sorge nei giardini dove la scorsa primavera era stata posta una targa a memoria della storica vittoria del Casale sugli inglesi del Reading. Il 14 maggio del 1913 al “Campo del Priocco” a fianco di un grande stabilimento di aerei, il Casale piegò in amichevole il Reading FC per 2 a 1. Fu il primo successo di una squadra italiana contro gli imbattibili inglesi, gli inventori del gioco del calcio moderno. Si giocò davanti ad oltre 5 mila spettatori in un campo che gli inglesi definirono un “orto”, ma fu il campo della grande impresa. Il Reading che allora militava in seconda divisione inglese le aveva suonate al Genoa e al Milan, e dopo la disfatta di Casale travolse per 6-0 le bianche casacche della Pro Vercelli e ne rifilò due alla Nazionale. I giocatori casalesi vennero portati in trionfo dai tifosi, le campane della Torre di Santo Stefano suonarono a festa, mentre le scuole rimasero chiuse per il resto della settimana. L’anno dopo arrivò lo storico scudetto con doppia affermazione sulla Lazio in finale: 7 a 1 all’andata e 2 a 0 al ritorno. Dopo la targa, per ricordare il grande Casale, adesso il maxi murales nerostellato.



Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

R.I.P. REBECCA

ULTRAS