Passa ai contenuti principali

Casale, ma alla fine arriva una vittoria fondamentale


Casale, ma alla fine arriva una vittoria fondamentale: 2-3

Partita combattutissima ed emozionante, decidono la doppietta di Bisesi e il gol di Magno. Premiato il presidente Giuseppino Coppo

Il Casale vince lo scontro diretto con il Quincitava, terzo in classifica, e mette una seria ipoteca sulla qualificazione diretta alle semifinali dei play off (contro le qualificate dei gironi A, C e D), senza passare dagli insidiosi spareggi con le squadre del proprio girone. Ora fra le due squadre nerostellate (anche il Quincitava veste quei colori sociali, frutto di un antico regalo di un magazziniere di Casale) ci sono quei dieci punti che impediscono i play off di girone e, anzi, complice il pareggio del Volpiano con il Trino, si riapre un piccolissimo spiraglio per riprendere la capolista torinese. A Quincinetto il prepartita è una festa con il gemellaggio fra le due società e il presidente Giuseppino Coppo e la supertifosa Giovanna Bonzano premiati con targa e fiori (nella foto) dall'ospitalissimo presidente locale. Poi si fa sul serio, ed è la partita più sofferta ed emozionante del campionato. Casale in vantaggio con la solita magia di Bisesi, dopodiché è un assedio: il Quincitava paregga e va più volte vicino al raddoppio. Sono alla mezz'ora della ripresa ancora Bisesi e Magno incanalano la partita verso la vittoria. Magari un pareggio sarebbe stato più giusto, ma il calcio è questo: adesso, nelle ultime cinque partite, occorre mettere in cassaforte il secondo posto e i dieci punti di vantaggio sulla terza per preparare con calma i play off.
LA CRONACA
Primo tempo – 9' Il Casale parte bene: Magno scatta sul filo del fuorigioco, gran tiro, Vernetti con un prodigioso scatto di reni si salva in angolo; 11' Sugli sviluppi del corner il Casale passa: la palla stazione fuori area, l'azione pare finita e invece Bisesi sorprende tutti con un gran tiro dai venti metri che s'insacca alla spalle di Vernetti 0-1; 22' Il Quincitava reagisce e il Casale soffre. Angolo, la palla stazione in area, D'Agosto trova il corridoio giusto e scarica in rete un rasoterra che non lascia scampo a Castagnone: 1-1; 25' Quincitava pericolo ancora con Agosto: gran tiro, di poco alto; 30' Punizione di Bisesi, Vernetti si oppone di pugno.
Secondo tempo – 4' Quincitava vicinissimo al vantaggio: rasoterra in mezzo per Bonacci che, a porta spalancata, spara clamorosamente alto; 10' Cross pericoloso di Sardino, Negro Frer spazza; 24' Pellicani serve un assist d'oro a Bisesi che colpisce male, Vernetti neutralizza; 27' D'Agosto per Sardino, gran tiro di poco alto sopra la traversa; 31' Casale in vantaggio: Pellicani dalla sinistra mette in mezzo per Bisesi che cicca la palla permettendo a un difensore di mandare in angolo. Dalla bandierina va Canonino e Bisesi si fa perdonare dell'errore precedente infilando un siluro di precisione sotto la traversa: 1-2; 35': Il Casale triplica: lancio lungo di Bisesi per il contropiede di Magno che si beve un paio di difensori e scarica in rete: 1-3; 38' La gara non è ancora finita e il Quincitava la riapre ancora con D'Agosto con un colpo di testa sotto misura. Gli ultimi minuti sono palpitanti, ma il risultato non cambia più: 2-3.
VIASSI: 'UNA VITTORIA OTTENUTA GRAZIE AI 'COLPI' DI ALCUNI NOSTRI GIOCATORI'
Pochi minuti dopo la fine della partita mister Fabrizio Viassi è ancora provato dalle emozioni di una partita combattuta fino all'ultimo: “E' vero, abbiamo sofferto la corsa e la prestanza atletica del Quincitava, ma oggi avevamo in campo tre giocatori infortunati, che in condizioni normali non avrebbero dovuto giocare: Michelerio, Canonico e Plado. Non dimentichiamo che il Quincitava è un'ottima squadra, bella tonica, non è terza per caso. È stato una vittoria ottenuta, più che con il gioco, grazie ai colpi di alcuni nostri giocatori come Bisesi e Magno”.

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

R.I.P. REBECCA

ULTRAS