Passa ai contenuti principali

Il Casale a reti bianche in Val d'Aosta. Ma protesta per tre rigori non dati Con il forte Pont Donnaz finisce 0-0.


06/15
Il Casale reagisce in parte alla brutta sconfitta interna con il Brandizzo e conquista un prezioso punto in casa del Pont Donnaz Hone Arnad, terza forza del campionato con un organico di assoluto valore per la categoria. Non è la miglior prestazione dei nerostellati che però sfiorano il gol in almeno tre occasioni verso la fine del primo tempo e possono reclamare per tre rigori non concessi, l'ultimo allo scadere, con Ferraris tirato chiaramente giù in area e l'arbitro che non se la sente di fischiare il penalty all'ultima azione. Ma anche i valdostani hanno un paio di buone occasioni per passare per cui lo 0-0 in fondo non è bugiardo. Peccato che il Volpiano continui a vincere (3-0 alla Sportiva Nolese e sia sempre più lontano).
LA CRONACA
Primo tempo – 2' Il Casale è subito pericoloso, conclusione di Magno, fuori; 6' Punizione di Canalini che perfora la barriera, Portaluppi c'è; 37' Dopo una lunga fase in cui succede poco o nulla il Casale ha tre grosse occasioni consecutive. Incursione di Magno e gran tiro sopra la traversa; 38' Il pericolo più grande creato dal Casale in tutta la partita: Ferraris viene pescato completamente solo davanti alla porta, l'attaccante però sbaglia la conclusione permettendo il rientro di Vercella che spazza in angolo; 41' Percussione di Boscaro, tiro a lato.
Secondo tempo – 1' Il Pont Donnaz inizia convinto la ripresa, Scala si presenta solo davanti a Portaluppi, il diagonale è fuori di poco; 5' Il Casale reclama il rigore per una spinta su Magno; 10' Ancora il Pont Donnaz con Scala, fuori di poco; 34' Il Casale reclama il secondo rigore, sempre per un intervento su Magno; 44' Sugli sviluppi di un angolo è di nuovo Scala a sfiorare il gol del vantaggio per i valdostani; 49' All'ultima azione il terzo rigore negato e il più evidente. Ferraris viene platealmente tirato giù mentre sta per colpire di testa sugli sviluppi di un corner, l'arbitro probabilmente non se la sente di fischiare il penalty e decreta la fine del match. Proteste dei nerostellati, Plado prende il secondo giallo e viene espulso. Finisce 0-0.
SOTTILE: 'UN BUON PAREGGIO IN UNA PARTITA DIFFICILE'
Date le squalifiche di mister Fabrizio Viassi e di Maurizio Germano in panchina c'era il preparatore dei portiere Renzo Sottile: “Sono soddisfatto di come abbiamo interpretato una partita difficile come questa, purtroppo sulla nostra classifica pesa la sconfitta di domenica scorsa con il Brandizzo, un pareggio qui, contro la terza forza del campionato, è un risultato ampiamente positivo. Non mi piace parlare degli arbitri, però è evidente che in queste ultime due partite siamo stati penalizzati: domenica scorsa l'ingiusta espulsione di Castagnone, oggi ci hanno negato almeno tre rigori”.
PONT DONNAZ HONE ARNAD – F.B.C. CASALE 0-0
Pont Donnaz Hone Arnad (4-2-3-1): Peirano; Vercella, Lorusso, Musacchio, Sirigu; Della Rosa, Moretto; Barbiero, Clemente (8'st Rabbi), Scala; Canalini (12'st Menchini). A disp.: Bessolo, Lareglio, Dotelli, Anglisani, D'Agostino. All.: Milani.
F.b.c. Casale (4-2-3-1): Portaluppi; Portaluppi; Negro Frer, Gallo, De Giuli, Marianini; Cristiano, Canonico (18'st Plado); Magno, Bisesi, Boscaro; Ferraris. A disp.: Cantamessa, Michelerio, Dini Ciacci, Girino, Pellegrini, Tavano. All.: Sottile.
Arbitro: Prior di Ivrea
Assistenti: Croce di Chivasso e Albanese di Chivasso.
Note: Giornata primaverile, terreno in discrete condizioni. Spett.: 200 ca. Ammoniti: Musacchio, Scala, Menchini (PD); Plado (C). Espulso: 49'st Plado (C), doppia ammonizione. Angoli 5-8. Rec.: 2' + 4'.

Redazione On Line

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

R.I.P. REBECCA

ULTRAS