Passa ai contenuti principali

FBC CASALE vs VOLPIANO 1-1 RISULTATO GIUSTO

Bella partita fra due squadre di categoria superiore. Decidono due punizioni, nerostellati raggiunti nel finale

24/27
Il big match del campionato di Promozione termina con il risultato più giusto: 1-1. Due reti, due calci di punizione nel giro di dieci minuti, sul finire della partita, per un pareggio che fotografa l'equilibrio fra le due squadre che si giocheranno la vittoria del girone. Fbc Casale e Volpiano si sono equivalse in tutto, anche negli episodi: se i nerostellati possono prendersela con la Dea Bendata per la clamorosa traversa centrata in pieno da Bisesi, i torinesi possono reclamare con l'arbitro per il rigore non assegnato per un fallo di mano evidente di Marianini. La punizione del vantaggio del Casale, di Bisesi ovviamente (nella foto qui accanto il momento del calcio), è una fucilata che incendia il 'Palli'. Il pareggio è una doccia fredda, che lascia un po' di amarezza come sempre quando si perdono due punti in zona Cesarini, ma suggella un risultato giusto, tanto che i giocatori del Volpiano escono applauditi anche dagli sportivissimi tifosi casalesi. E i tifosi ospiti espongono un bellissimo striscione che rende onore al blasone nerostellato: 'La storia vi appartiene'. Una bella domenica di sport, dunque, come sempre dovrebbe essere. E il testa a testa prosegue...
LA CRONACA
Primo tempo – 10' Tiro dalla distanza di Pellicani, nelle mani di Pinelli; 15' Bisesi per Pellicani, bel rasoterra, Pinelli blocca in due tempi; 27' Taglio di Parente per Di Benedetto che svirgola il tiro, alto: 28' Cross di Negro Frer per Boscaro, tiro debole, Pinelli blocca senza difficoltà; 30' Pericoloso pallonetto di Valsecchi, Castagnone si salva in angolo; 35' Dalla panchina del Volpiano viene espulso Filoni, proteste; 43' Volpiano pericoloso. Lancio dalle retrovie per Amoruso, la conclusione di prima intenzione è fuori di un soffio.
Secondo tempo – 2' Punizione di Bisesi, alta; 8' Il Volpiano reclama il penalty per un fallo di mano di Marianini, che toglie palla a Santoro in area; 10' Casale vicinissimo al gol. Punizione da trentacinque metri di Bisesi che si stampa in pieno sulla traversa!; 25' Pericolosa punizione di Parente, fuori di un soffio; 27' Ancora il Volpiano, verticalizzazione verso Amoroso, tiro alto; 35' Santoro si presenta sottoporta, Castagnone si salva in angolo; 37' Casale in vantaggio. Fallo di Parente su Boscaro. Della punizione si incarica Bisesi, il tiro è un missile che entra a fil di palo: 1-0; 45' Quando i nerostellati pensano di aver vinto la partita arriva la doccia fredda: punizione di Menabò (originata da un fallo di Pellegrini), Castagnone ci arriva ma si porta la palla di un niente dietro la linea. Il guardalinee convalida il gol: 1-1.
VIASSI: 'RISULTATO GIUSTO'
Il dopopartita è all'insegna del fair play più assoluto. Viassi commenta l'incontro assieme al tecnico torinese Parente, che fu suo giocatore alla Pro Vercelli: “Una bella partita, il risultato è giusto tenuto conto di tutti gli episodi successi, dalla nostra traversa al rigore reclamato dal Volpiano che non ho nessun problema ad ammettere che c'era. Dispiace farsi raggiungere all'ultimo minuto ma ci sta: come quando abbiamo noi vinto in zona Cesarini ho ricordato che le partite durano novanta minuti allo stesso modo bisogna riconoscere i meriti degli avversari che ci provano e segnano fino all'ultimo. Una gara da categoria superiore: peccato che fra queste due grandi squadre solo una potrà vincere il campionato”.
F.B.C. CASALE – VOLPIANO 1-1
F.b.c. Casale (4-3-3): Castagnone; Negro Frer, Gallo, De Giuli, Marianini; Dini Ciacci (31'st Girino), Canonico, Michelerio; Bisesi, Boscaro (43'st Pellegrini), Pellicani (28'st Plado). A disp.: Portaluppi, Martinotti, Amarotti, Tavano. All.: Viassi.
Volpiano (4-4-2): Pinelli; Cavazzana, Di Benedetto, Scaturro, Zaccarelli; Valsecchi, Parente, Ferrone (37'st Menabò), Guastaferri; Andreotti (23'pt Santoro), Amoruso (43'st D'Agostino). A disp.: Leone, Dematteis, Filoni, Sciré. All.: Parente.
Arbitro: Croce di Novara.
Assistenti: Ranieri di Novara e Milia di Novara.
Reti: 37'st Bisesi (C), 45'st Menabò (V).
Note: Giornata nuvolosa, terreno in brutte condizioni. Spett.: 800 ca. Ammoniti: 8'st Scaturro (V), 21'st Gallo (C), 24'st Negro Frer (C), 33'st Pinelli (V), 36'st Parente (V), 38'st Canonico (C), 44'st Pellegrini (C). Espulso: 35'pt Filoni (V), dalla panchina per proteste. Angoli: 2-5. Rec.: 1' + 4'. Osservato un minuto di raccoglimento in memoria del vicesindaco di Casale Giuseppe Filiberti.

Redazione On Line

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

R.I.P. REBECCA

ULTRAS