Casale: forse uno spiraglio per la serie D. Arrivato un nuovo deferimento.

Casale: forse uno spiraglio per la serie D. Arrivato un nuovo deferimento.

03 Lug. 2013  •  CALCIO  •  Casale

AGGIORNAMENTO ORE 17.30
Il Casale Calcio continua a collezionare deferimenti. L'ultimo in ordine di tempo è arrivato questo mercoledì e coinvolge ancora l'ex amministratore unico Matteo Dellera. Il Procuratore Federale ha infatti deferito l'ex rappresentante della società monferrina per il mancato deposito del prospetto R/I con ¡'indicazione del rapporto Ricavi/Indebitamento calcolato sulla base della situazione contabile al 31 marzo 2013.
NOTIZIA
L'attuale dirigenza ancora in carica all'A.S. Casale Calcio non ha perso le speranze di poter iscrivere i nerostellati alla prossima serie D. L'amministratore unico Domenico Falanga, infatti, confida di convincere il suo predecessore, Giorgio Zanon, a stanziare i crediti che il Casale dovrebbe incassare, in nome della sponsorizzazione del Gruppo Foppiani. Qualora venisse stanziata prima della nomina del liquidatore, infatti, questa somma (dai 600 ai 700 mila euro. ndr) verrebbe immediatamente girata come fidejussione ai debiti del Casale con la Federazione, stipendi pregressi compresi. Falanga, infatti, vorrebbe avvalersi di una nuova norma contemplata dal regolamento che consentirebbe l'iscrizione anche alle società morose, attraverso una fidejussione da estinguere entro dicembre 2014. Con 18 mesi di tempo in più il Casale avrebbe più tempo per coprire i debiti e, al contempo, restare in Serie D. Ma perchè, infine, l'altro credito di 320 mila euro dalla Moma International Trading per lo sponsor Forza Blu non è ancora stato sottoscritto? Nel contratto stipulato con la Moma International Trading, una clausola avrebbe annullato gli accordi: il Casale avrebbe dovuto rimanere in Seconda Divisione. Le cose, però, sono andate diversamente ma l'attuale dirigenza sostiene di aver comunque strappato a Forza Blu una nuova forma di finanziamento: contratto di sponsorizzazione per due anni, con la cifra di 320 mila "spalmata" ai monferrini nei prossimi 24 mesi. Anche in questo caso, c'è una postilla: il Casale deve restare in serie D.

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

Comunicato Ultras Casale

R.I.P. REBECCA