Falsa fidejussione: nessuna perquisizione al Casale. 'Noi parte lesa'

Falsa fidejussione: nessuna perquisizione al Casale. 'Noi parte lesa'

 

C'è anche il Casale nell'elenco delle sei società di Prima e Seconda Divisione, monitorate dagli inquirenti nell'ambito di un indagine su false fidejussioni. A partire da oggi alcuni club sono stati perquisiti ma fino a questo pomeriggio, il Casale non ha ricevuto nessuna notifica e nessun controllo da parte degli agenti della Squadra Mobile di Firenze. La compagine nerostellata risulta coinvolta nell'indagine per la fidejussione ritenuta falsa risalente alla scorsa estate. Il legale rappresentante del Casale Calcio, Matteo Dellera, ha precisato e ribadito ai microfoni di Radio Gold che, la società, già lo scorso luglio, si è dichiarata parte lesa. Lo aveva fatto l'allora amministratore unico Giorgio Zanon. Dopo che la falsa fidejussione fu respinta, la scorsa estate, il Casale beneficiò dell'aiuto dell'imprenditore Giuseppino Coppo che garantì i 300 mila euro necessari per l'iscrizione alla stagione in corso.
Fonte RadioGold

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

Comunicato Ultras Casale

IN ITALIA vs NIGERIA SUCCEDE QUESTO :