Il Casale affonda: non pagati gli stipendi di novembre e dicembre

Il Casale affonda: non pagati gli stipendi di novembre e dicembre

Arriveranno un nuovo deferimento e altri due punti di penalizzazione

Un'altra mazzata si abbatte sul Casale: la nuova proprietà non ha infatti pagato ai giocatori e allo staff tecnico gli stipendi di novembre e dicembre e ciò porterà al deferimento, con conseguente penalizzazione, forse di 2 punti che si aggiungeranno ai 5 iniziali.
"E’ vero, la scadenza non è stata rispettata, ma solo perché non ci è giunto il bonifico dalla Foppiani, che da contratto doveva pagare - tenta di giustificarsi il patron Paolo Di Stanislao -. Siamo stati presi alla sprovvista, non c’è stato il tempo di trovare una soluzione. Ma pagheremo, la squadra lo sa ed è tutto sotto controllo".
Frasi che non tranquillizzano in realtà nessuno, perché è quanto meno discutibile che nuovi gestori arrivino in un club di calcio e non abbiano un supporto finanziario immediato per far fronte alle prime scadenze, dovendo invece aspettare i soldi dello sponsor.
La Foppiani, attraverso Giorgio Zanon, replica infatti: "Vero che ci sono situazioni ancora sotto nostra competenza, ma con modi e tempi legati alla situazione economica. Noi abbiamo la volontà di rispettare gli impegni, ma credo che chi ha intenzione di prendersi a carico la gestione di un club di C2 debba farlo avendo disponibilità finanziarie".

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

Comunicato Ultras Casale

IN ITALIA vs NIGERIA SUCCEDE QUESTO :