Buglio: "Ci mettiamo il camice da operai"

Casale, torna mister Buglio: "Ci mettiamo il camice da operai"

28 Gen. 2013  •  CALCIO  •  Casale

Colpo di scena al Casale. Il mister Virgilio Perra è stato esonerato. Al suo posto torna Francesco Buglio, la guida tecnica della scorsa stagione, ancora sotto contratto della società nerostellata. A inizio stagione, sotto la gestione di patron Goveani, la società aveva tentato di risolvere il contratto con il tecnico toscano. Ora, con l'arrivo di Paolo Di Stanislao, tutto è cambiato. "Sono felice. In questi mesi i tifosi del Casale mi sono stati vicini, avevano capito che la vecchia società mi aveva fatto una cosa non certo bella." ha dichiarato mister Buglio ai microfoni di Radio Gold "Questo ritorno è per me motivo di orgoglio, per ripartire insieme e cercare di risolvere questa situazione di classifica. Torno a casa, e penso di ritrovare tutto quel calore lasciato quando sono andato via. Ora dobbiamo metterci un altro vestito, rispetto lo scorso anno, il camice da operai e lavorare tutti sodo per salvare il Casale."
"La decisione è stata presa domenica sera dalla società dopo la sconfitta subita con il Venezia" ha dichiarato a Radio Gold il ds dei nerostellati Giorgio Danna "il nostro obiettivo rimane la salvezza e la scelta di mister Buglio è stata fatta nell'ottica di poter dare una svolta decisa in questo senso al campionato. Buglio è allenatore che conosciamo dato che aveva ancora un anno di contratto con noi, è persona carismatica e di carattere e sicuramente potrà dare qualcosa in più sul piano della carica a questa squadra. Credo che abbia le caratteristiche giuste per agguantare l'obiettivo salvezza. Spiace per mister Perra che riteniamo essere persona di grande competenza ma il calcio è questo."
Oltre a dirigere il suo primo allenamento, questo martedì Francesco Buglio si confronterà con la dirigenza, per fare il punto sulla linea d'azione da seguire, nel mercato di gennaio, e formare lo staff tecnico. Nel Casale del futuro, però, potrebbe non esserci più Antonio Sorano. L'attuale direttore generale del Casale avrebbe saputo del cambio di allenatore solo a cose fatte e questo potrebbe aver creato qualche frizione con la proprietà.  Buglio, intanto, ha concordato con il suo predecessiore, Virgilio Perra, sul poter fare affidamento anche su una prima punta, di peso: "Per vincere le partite bisogna fare gol, se mancano giocatori importanti in attacco non si vincono le partite. Gli allenatori non possono segnare. Comunque ho le idee chiare. Quest’anno avevo già visto la squadra giocare due volte, in trasferta. La rosa è numerosa, in accordo con la società vedremo cosa fare." A questo proposito, oggi Giovanni Ricciardo si sottoporrà a un ulteriore esame alla schiena. In caso di prognosi di guarigione lunga dell'attaccante, la società potrebbe seriamente tornare sul mercato.
Francesco Conti
fonte radio gold

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

Comunicato Ultras Casale

R.I.P. REBECCA