Precisazione relativa all'inchiesta sulle false fidejussioni

15.11.12

Precisazione relativa all'inchiesta sulle false fidejussioni

In merito alle notizie relative all'inchiesta sulle false fidejussioni nel mondo del calcio, l'A.S. Casale Calcio precisa che la fidejussione per l'iscrizione al campionato di Seconda Divisione 2012/2013 venne presentata dall'allora rappresentante legale Giorgio Zanon, il quale sporse poi una regolare denuncia presso la magistratura non appena detta fidejussione venne respinta, ritenendosi parte lesa nella vicenda e per far valere i diritti della società.
Il tutto venne ufficializzato in un comunicato stampa pubblicato su questo sito ufficiale in data 9 luglio 2012 e tuttora consultabile.
L'A.S. Casale è dunque vittima e parte lesa in questo raggiro che sta emergendo dalle indagini della magistratura e si tutelerà in tutte le sedi opportune per il proprio buon nome e per la propria onorabilità.

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

R.I.P. REBECCA

ULTRAS