Il Casale non vuole la X

Il Casale non vuole la X

10 Nov. 2012  •  CALCIO  •  Portomaggiore

Il Casale non vuole la X


Forlì, Pro Patria, Bassano, Alessandria. Il Casale vuole aggiungersi a questo elenco, quello delle squadre che finora sono uscite vittoriose dallo stadio Bellini di Portomaggiore, nella trasferta contro la Giacomense. Questa domenica tocca ai nero stellati e la vittoria è un imperativo categorico, anche alla luce del ricorso respinto della Corte di Giustizia Federale. Le residue speranze di vedersi restituito qualche punto sono svanite e i monferrini, ancora ultimi a quota 4, vogliono ottenere i tre punti. “Abbiamo sempre giocato per vincere, purtroppo gli episodi ci hanno spesso penalizzato” ha dichiarato mister Paolo Rodolfi “Meglio rischiare di vincere o perdere con un atteggiamento più spregiudicato che pensare a pareggiare. Il ricorso respinto? Non ne abbiamo neanche parlato. E’ una partita giocata dalla società.” Mister Rodolfi ha qualche nodo da sciogliere, a proposito della formazione da schierare questa domenica contro i grigiorossi. Nell’allenamento di questo venerdì il terzino destro Cristiano ha accusato un risentimento all’adduttore e difficilmente sarà recuperabile. Al suo posto scalpita Silvestri, un elemento classe 1991 che, vista la regola sulla valorizzazione, comporterà qualche altra modifica. Anche Grieco potrebbe dare forfait, visto che giovedì ha preso una botta nella partitella di allenamento. Potrebbe essere proprio lui a doversi accomodare in panchina per fare posto a Giunta, centrocampista classe 1992 che affiancherebbe in mediana El Kamch e capitan Molino. Con questo schieramento, il 4-3-3, l’attacco sarà formato da Guccione, Curcio e Siega.
Anche in casa Giacomense, mister Fabio Gallo, dovrà far fronte a qualche defezione. In difesa mancherà Buscaroli, squalificato. Stesso discorso anche per Caddeo, assente in mediana. A centrocampo, però, torna Capellupo, ex di questa partita dopo la positiva stagione in maglia nero stellata, lo scorso anno. A Casale, invece, rimpiangono meno Dal Rio, attaccante dei ferraresi che non è riuscito a incidere, tra le mura del Palli. Con la Giacomense, però, è partito col piede giusto, destreggiandosi anche come rifinitore. “Sono una squadra giovane, portati al gioco” ha aggiunto mister Rodolfi “ il mio collega Gallo, poi, proviene dal settore giovanile dell’Atalanta, una garanzia da questo punto di vista. Oltre ai giovani però, dovremo fare attenzione agli elementi di esperienza come il bomber Varricchio, sempre pericoloso.” Fischio d’inizio di Giacomense-Casale questa domenica, alle 14.30.
Francesco Conti   fonte RadioGold

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

R.I.P. REBECCA

ULTRAS