Passa ai contenuti principali

Show a Chiavari, il Casale perde 3-2 ma è più che mai in corsa per la qualificazione

Show a Chiavari, il Casale perde 3-2 ma è più che mai in corsa per la qualificazione

I nrostellati, penalizzati dall'ingiusta espulsione di Garrone, segnano con Peluso e Gonnella. Nel ritorno bisogna vincere a tutti i costi

Una partita bellissima, come raramente se ne vedono in Seconda Divisione. Purtroppo solo il risultato penalizza il Casale che, in dieci uomini per quasi tutto il secondo tempo (espulsione di Garrone per due lievi falli a centrocampo, entrambi puniti con il giallo), perde 3-2 a Chiavari. Per passare il turno bisognerà vincere, con qualunque punteggio, domenica prossima nel ritorno al 'Natal Palli'. Sul terreno sintetico della cittadina ligure, sotto una pioggia sostenuta, va in scena uno spettacolo scoppiettante: cinque gol, un legno per parte (traversa di Villagatti per i liguri, palo di Taddei nel finale: e poteva essere il pareggio), salvataggi sulla linea e tante occasioni sbagliate. Il Casale sogna con il vantaggio di Peluso, ma l'Entella pareggia con Falcier, alla fine del primo tempo, su un evidente fuorigioco. Il terzino ligure indovina la partita della vita e segna anche il secondo (mischia in area) e il terzo gol (tiro della domenica, di nuovo in fuorigioco, dritto nel sette). In mezzo il gran gol di un Gonnella gladiatorio che lascia aperte tutte le porte per il ritorno. Si è chiuso solo il primo tempo, il secondo fra sette giorni al 'Palli'.Show a Chiavari, il Casale perde 3-2 ma è più che mai in corsa per la qualificazione
LA CRONACA
Primo tempo – La gara è vivace e combattuta su entrambi i fronti. La prima occasione è per l'Entella con un'incursione di Garin, il cui tiro è deviato in angolo da Pomat. Al 22' il Casale replica con punizione tagliata di Taddei, rimpallata in corner. Al 27' Ciarcià si libera sul vertice destro, la conclusione è alta di poco. Al 31' il Casale passa in vantaggio: Villagatti sbaglia il retropassaggio, Peluso ne approfitta, si trova davanti a Paroni e non gli lascia scampo: 0-1. Al 42' errato disimpegno della difesa casalese, Ciarcià prova il pallonetto, Pomat si oppone di pugno. Sul ribaltamento di fronte Peluso mette in mezzo per Taddei, Paroni smanaccia in corner. Allo scadere del tempo l'Entella pareggia: Ciarcià crossa sul secondo palo, Garin rimette in mezzo, irrompe Falcier ed è 1-1.
Secondo tempo – La ripresa si apre con un pericolo: cross di Ciarcià per l'incornata di Villagatti, traversa piena. È il preludio al gol, che arriva all'11' sugli sviluppi di una mischia in cui Falcier trova il tocco vincente. Nel momento migliore dell'Entella il Casale pareggia. È il 16', un rimpallo taglia fuori tutta la difesa ligure, Gonnella si allunga e infila Paroni. La gara diventa epica: Marchi, salva sulla linea, poco dopo anche Pomat si produce in una parata salva risultato. Al 27' tiro a spiovere di Siega che sfiora la traversa. Al 30' il gol beffa, ancora con Falcier che indovina una traiettoria, da posizione di probabile fuorigioco e forse con una deviazione involontaria di Naglieri, che s'infila dritta nel sette. Al 40' l'occasione per pareggiare: Taddei in area, il suo diagonale diretto all'angolina basso prende un rimbalzo strano e finisce contro la base del palo. Il risultato non cambia più: finisce 3-2.
BUGLIO: 'ARBITRAGGIO DELUDENTE, NON SI PUO' ESPELLERE UN GIOCATORE COSI''
Il commento di mister Francesco Buglio in sala stampa: “Sono molto deluso dall'arbitraggio, questi sono i play off, non il campionato, e non si può mandare fuori un giocatore per due falli veniali. Per il resto sono molto soddisfatto della prestazione della squadra, negli spogliatoi ho fatto i complimenti ai ragazzi. Abbiamo perso solo per degli episodi, da martedì ci mettiamo al lavoro per riprenderci la qualificazione. Sperando, al ritorno, di finire undici contro undici...”

fonte CasaleNews

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

Comunicato Ultras Casale

R.I.P. REBECCA