Passa ai contenuti principali

Per il Casale anche i play off sono a rischio

L'Entella espugna il 'Palli'. Per il Casale anche i play off sono a rischio

Terza sconfitta consecutiva per i nerostellati, ormai lontani dalla promozione diretta. Decide Garin che sfrutta un errore difensivo

01/13
Tutto in novanta minuti. La gara decisiva, quella che avrebbe potuto riportare il Casale al primo posto e, con ogni probabilità, in Prima Divisione, si risolve in una pesantissima sconfitta (la terza consecutiva) che spinge i nerostellati in sesta posizione, ai margini della zona play off da difendere della rincorsa della Pro Patria. L'Entella espugna il 'Natal Palli' al termine di un match combattuto ed equilibrato, deciso da un errore della difesa casalese che perde un pallone a metà campo favorendo l'incursione di Garin che beffa Adornato con un pallonetto sotto la traversa. La reazione dopo lo svantaggio è sterile, con la squadra crollata psicologicamente e una cronica difficoltà a trovare la via del gol. Domenica ancora un turno casalingo, con la Valenzana, da vincere assolutamente per evitare, dopo aver cullato a lungo il sogno promozione, di rimanere con un pugno di mosche in mano. In allegato un'ampia photogallery della partita (foto Paolo Di Lonardo).
LA CRONACA
Primo tempo – Dopo alcune schermaglie iniziali la prima palla gol capita sui piedi dell'Entella: Staiti per Garin, diagonale fuori di un soffio. Al 21' ancora i liguri pericolosi su una palla alta che rimpalla sulla testa di Garin. Subito dopo la prima occasione nerostellata con un tiro di Peluso sul primo palo, fuori di poco. Al 28' gran botta di Vignati, Paroni si allunga e devia in angolo. Al 41' ci prova ancora Peluso la cui incursione è sventata dal portiere ligure. Poi Villagatti spazza. 
Secondo tempo – La ripresa si apre con il vantaggio dell'Entella. È il 5': Garin ruba una palla a centrocampo, punta la porte e indovina un mezzo pallonetto che beffa Adornato: 0-1. Sarà il gol che decide l'incontro, anche perché il Casale accusa il colpo e la sua reazione è debole. La migliore occasione per pareggiare è su un tiro ad effetto di Taddei diretto all'angolino, ma un super intervento di Paroni devia la palla in angolo. Il risultato non cambia più: la promozione diretta si allontana, adesso bisogna difendere i play off. 
BUGLIO: 'UNA BOTTA FORTE, MA DOBBIAMO RISOLLEVARCI SUBITO'
Il primo a giungere in sala stampa è il tecnico nerostellato Francesco Buglio: “Ci dispiace tantissimo per questo risultato, dovuto principalmente a un nostro errore che Garin ha capitalizzato al massimo. Nel primo tempo avevamo avuto molte occasioni per passare in vantaggio che, purtroppo, non siamo riusciti a sfruttare. Nella ripresa, invece, non abbiamo avuto nemmeno un briciolo di fortuna. Avevo sostenuto che questa era una partita in cui avevamo un solo risultato a disposizione. Sapevamo che, con i risultati degli altri campi, una vittoria ci avrebbe proiettato nelle prime due posizioni, eppure non siamo riusciti ad ottenerla. La botta è forte, è inutile nasconderlo, ma dobbiamo risollevarci subito. So che questo è un gruppo speciale che sta dando e darà tutto fino alla fine della stagione, e mi dispiace che ci sia chi dica che questi ragazzi non si sono impegnati in questa gara, che non ci hanno messo il cuore. Non è affatto così”. Le ultime parole di Buglio sono riferite a una piccola contestazione a fine partita, quando alcuni giocatori sono andati a spiegarsi con i tifosi.

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

Comunicato Ultras Casale

R.I.P. REBECCA