Passa ai contenuti principali

CASALE vs POGGIBONSI 1 a 0 Il Casale c'è.

Il Casale c'è. Una prodezza di Peluso piega il Poggibonsi

I nerostellati sono secondi da soli, davanti a Treviso e Cuneo, prossimo avversario nel turno infrasettimanale di mercoledì

Il Casale c'è. È questa la considerazione più importante in una giornata in cui i nerostellati superano il forte Poggibonsi e tornano alla vittoria, scacciando i fantasmi di una crisi che s'intravedeva minacciosa all'orizzonte. Niente di tutto questo, invece: nella rabbia con cui Maurizo Peluso scaglia in porta il destro dell'1-0 c'è tutta la voglia di un gruppo che, nonostante le note difficoltà, non intende mollare di un millimetro. Ora i nerostellati sono secondi da soli, dietro al San Marino e davanti a Treviso e Cuneo, sconfitto a Mantova in un rocambolesco finale, che sarà la prossima avversaria del turno infrasettimanale di mercoledì, un vero e proprio spareggio che andrà in scena al 'Paschiero'. Se ne parlerà da lunedì mattina. Intanto tutto il gruppo nerostellato ha dedicato la vittoria al centrocampista Stefano Capellupo ricoverato in nottata in ospedale per un'appendicite fulminante e già operato domenica pomeriggio. 
LA CRONACA
Primo tempo – Il Casale parte subito convinto. Dopo pochi istanti Taddei prima e Siega poi si presentano davanti a Sportiello che si salva fortunosamente.Al 17' gran cavalcata di Iannini che percorre larghi tratti di campo ma il tiro è alto. Subito c'è un brivido per i nerostellati per un pallonetto di Dal Bosco che prende una traiettoria strana che per poco non inganna Adornato. Proteste nerostellate al 21': punizione di Taddei per Iannini, atterrato in area, ma si alza la bandierina dell'assistente: fuorigioco. Al 37' il Poggibonsi è pericoloso: Boldrini verticalizza per Pera, la sua conclusione viene deviata in corner.
Secondo tempo – Il Casale si getta subito in avanti e un tiro cross di Naglieri carico di effetto scheggia la parte superiore della traversa. Per una ventina di minuti succede poco o nulla, fino al 28' il Poggibonsi è pericoloso con Pera che si gira bene al limite dell'area, il suo sinistro è di poco fuori. Al 33' il Casale passa finalmente in vantaggio: Taddei conquista un prezioso pallone, il rimpallo favorisce l'inserimento di Peluso che vede un varco, il suo destro di precisione non lascia scampo a Sportiello. È l'1-0 che decide il match e conferma che il Casale è in piena corsa promozione.
BUGLIO: 'LA VITTORIA DI TUTTO IL GRUPPO'
“Questa è la vittoria di tutto il gruppo, dei giocatori e dello staff tecnico”. Il tecnico Francesco Buglio è soddisfatto e il gol di Peluso che ha piegato il Poggibonsi ha il sapore della liberazione dopo un periodo difficile. “Non potevamo esserci persi – prosegue – ci è voluto un po' di tempo, ma siamo tornati. Il mio credo è questo: quando si lavora con impegno, alla fine si raccoglie sempre e i risultati arrivano. Questi tre punti ci rimettono in corsa dopo i passi falsi con Borgo a Buggiano e Savona e ci permettono di continuare a puntare al nostro obiettivo. Godiamoci un attimo la vittoria e poi pensiamo subito alla trasferta di Cuneo”.

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

Comunicato Ultras Casale

R.I.P. REBECCA