Valenzana: "nessun contatto tra il presidente Omodeo e altre società. Solo illazioni"

Valenzana:

Valenzana: "nessun contatto tra il presidente Omodeo e altre società. Solo illazioni"

13 Mar. 2012  •  CALCIO  •  Valenza

AGGIORNAMENTO ORE 17.20
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa della Valenzana Calcio.
La Valenzana Calcio srl, nella figura del Presidente Alberto Omodeo, rimane sconcertata per le notizie apparse su quasi tutte le testate, sportive e non, relative ad un eventuale cambio di società del proprio Presidente. Confutiamo categoricamente ogni illazione a riguardo, e ribadiamo che mai alcun contatto tra il Presidente Omodeo ed altre società e' avvenuto, ne' mai potrebbe avvenire, anche in ossequio a quanto stabilito dalle norme federali. Tali illazioni, che hanno il solo fine di destabilizzare una società che sta lottando con i denti per la salvezza, nonche' altre società con mire di alta classifica, sono completamente destituite di ogni fondamento. Un eventuale prosieguo ci vedrà costretti a tutelarci in tutte le sedi piu' opportune.

NOTIZIA
Uno dei futuri proprietari del Casale potrebbe essere Alberto Omodeo. Il nome dell’attuale patron della Valenzana è cominciato a circolare questo fine settimana e, inoltre, si ipotizza un imminente incontro tra il presidente rossoblu e l’amministratore delegato del Casale, Giorgio Zanon, come emerso ieri su Il Piccolo e La Stampa. Contattato da Radio Gold, Omodeo non ha confermato queste voci ma, d’altra parte, non ha escluso un suo possibile interessamento. Al momento, la priorità è la Valenzana e la sua corsa alla salvezza in Seconda Divisione. "Negli ultimi 10 anni sono sempre stato "uomo mercato" di buona qualità ma tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. Comunque ora penso solo alla salvezza della Valenzana o a un possibile ripescaggio." Alberto Omodeo è rimasto vago anche su un probabile contatto avuto con l'amministrazione di Casale Monferrato, in queste settimane mediatrice tra la società nerostellata e il mondo dell'imprenditoria. "Non sono il più indicato a dire quello che fa l’amministrazione. Certo, viene apprezzata la mia managerialità. Se avessi avuto sponsor da 2/3 milioni all’anno, anche per molto meno, a quest'ora sarei già in serie B. Purtroppo devo arrangiarmi con castagne e fichi secchi e fare di necessità virtù. Su quello che succederà nei prossimi giorni non posso sbilanciarmi, non ho la sferta di cristallo. L'unica cosa certa è che prepariamo le due trasferte consecutive della Valenzana contro il Borgo a Buggiano e il Treviso."

fonte Radio Gold

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

Comunicato Ultras Casale

IN ITALIA vs NIGERIA SUCCEDE QUESTO :