Passa ai contenuti principali

Difficile trasferta in Liguria per i nerostellati, impegnati nella difesa del primo posto

Il Casale a Savona: derby in famiglia per mister Buglio

Difficile trasferta in Liguria per i nerostellati, impegnati nella difesa del primo posto

Raggiunto in settimana dal San Marino in vetta alla classifica, il Casale vuole riprendere il passo che aveva fino a poche settimane fa per tagliare – in una delle prime due posizioni – il nastro nella volata promozione.
Per i nerostellati c’è la seconda trasferta consecutiva, dopo Mantova, in casa di un’altra squadra in lotta per evitare i play out, il Savona. Una gara difficile, ricca di temi, fra i quali il confronto interno alla famiglia Buglio – Francesco, allenatore del Casale, da una parte, e suo figlio Angelo, centrocampista del Savona, dall’altra – con in palio tre punti che peseranno tantissimo sugli obiettivi delle due squadre.
Il Casale è ancora alla ricerca della prima vittoria in trasferta del 2012. “Ma, a questo punto – osserva il tecnico Buglio – le differenze fra casa e trasferta non contano più. Ci aspettano sette partite, tutte complicate, da interpretare come se fossero tutte finali. Alla fine faremo i conti”.
Non ci sono squalificati, unici assenti gli infortunati Napoli e Petrilli. Buglio dovrebbe schierare la formazione tipo, secondo l’abituale modulo 4-3-3 (con i tre centrocampisti esperti, Capellupo, Gambadori e Iannini a sostegno del tridente Taddei, Curcio e Siega) anche se non si esclude la riproposizione del 4-4-2, visto a Mantova, dove ha dato buoni frutti.

Commenti

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

Comunicato Ultras Casale

IN ITALIA vs NIGERIA SUCCEDE QUESTO :