Passa ai contenuti principali

Nerostellati in trasferta a Meda contro una squadra tradizionalmente ostica

Il Casale vuole sfatare il tabù Renate

Nerostellati in trasferta a Meda contro una squadra tradizionalmente ostica

Il Casale termina una settimana intensa e faticosa con la trasferta in casa del Renate, avversario tradizionalmente ostico ai colori nerostellati. L’anno scorso, infatti, i brianzoli vinsero entrambe le partite e anche nel match d’andata, ad ottobre al ‘Palli’ riuscirono a chiudere tutti gli spazi portando via lo 0-0. C’è dunque una tradizione negativa da sfatare in questa gara che vale la conferma del primo posto, aspettando magari buone notizie da San Marino (che ospita il Cuneo) e Bellaria (dove è di scena il Rimini).
“Questo è un campionato che sarà combattutissimo fino al termine – commenta il tecnico Francesco Buglio – con almeno quattro o cinque squadre coinvolte nella lotta per la promozione diretta. Mercoledì, contro una squadra forte come il Rimini, abbiamo dimostrato una volta di essere un grande gruppo, che lotterà fino all’ultimo per il traguardo che si è prefissato. La stessa attenzione dobbiamo metterla in campo contro il Renate, squadra solida ed esperta, che in passato ci ha messo in difficoltà”.
L’unica assenza certa è quella del terzino sinistro Paolo Marchi, espulso contro il Rimini e squalificato per un turno. Al suo posto torna titolare Pasquale Naglieri, con l’inserimento di un giovane – probabilmente Agnesina – a centrocampo. Dovrebbe finalmente tornare, quantomeno in panchina, il giovane talento Nicholas Siega, fermo per infortunio muscolare da più di un mese, che potrebbe giocare uno spezzone.

Redazione On Line

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

Comunicato Ultras Casale

R.I.P. REBECCA