Casale, Buglio: "Non voglio sentire parlare di società ma solo di calcio giocato"

Casale, Buglio: "Non voglio sentire parlare di società ma solo di calcio giocato"

17.02.2012 17:30 di Federico Capra  
Nella foto Francesco Buglio
Nella foto Francesco Buglio
© foto di Gilberto Poggi/TuttoLegaPro.com
Intervistato da RadioGold il mister del Casale Calcio, Francesco Buglio, non vuol sentire parlare di problemi societari ma solo di calcio giocato. "Credo che in un momento come questo io, come i giocatori, non dobbiamo parlare dei problemi della società ma unicamente di calcio giocato." Una presa di posizione netta quella del tecnico viareggino che cerca di allontanare dalla testa dei suoi giocatori i rumors che vorrebbero il Casale in piena crisi economica dopo la defezione della Foppiani. La riunione di ieri, tra la famiglia Foppiani e il Comune, ha comunque portato un po' di ottimismo nell'ambiete monferrino. Come primo passo infatti è stato redatto ed analizzato il budget di spesa per il periodo febbraio/giugno 2012 ed ora le parti si adopereranno per garantirne la copertura. "La dirigenza ha dato delle garanzie importanti il nostro obiettivo è continuare a giocare come abbiamo dimostrato di fare in passato e pensare unicamente alle gare che di domenica in domenica dovremo affrontare. Ora avremo in casa la Giacomense, una squadra che ha saputo mettere in difficoltà squadre attrezzate come Cuneo e Pro Patria. Come ho già ripetuto in altre occasioni, il girone di ritorno è un campionato completamente diverso da quello dell'andata con squadre che lottano per la salvezza, per i playoff e per vincere il campionato. Questa domenica mi aspetto una vera e propria battaglia in campo."

fonte lega pro

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

Comunicato Ultras Casale

R.I.P. REBECCA