Passa ai contenuti principali

All'andata i romagnoli inflissero la prima sconfitta ai nerostellati. Ritorna Taddei

Il Casale cerca vendetta contro il Bellaria



Nel secondo turno casalingo consecutivo il Casale riceve al ‘Natal Palli’ il Bellaria Igea Marina che, all’andata, inflisse ai nerostellati la prima sconfitta stagionale. Uno stop che, per il modo in cui era maturato – con il Casale in vantaggio e in superiorità numerica a sorpresa rimontato e sconfitto 2-1 nei venti minuti finali – non è mai andato giù alla truppa monferrina.
Nella rivincita di domenica pomeriggio non c’è solo il desiderio di riscatto, ma la possibilità concreta di aumentare il vantaggio in classifica, con il Rimini impegnato nel derby di Santarcangelo e il Treviso in trasferta sul durissimo (i nerostellati ne sanno qualcosa…) campo del San Marino.
Insomma un turno che sulla carta si presenta favorevole ai ragazzi guidati da Francesco Buglio, che non devono lasciarsi sfuggire l’occasione di sfruttarlo appieno.
“A Cesena – spiega Buglio – il Bellaria ci ha messo in difficoltà, perché è una squadra che non molla mai, con tanti giovani interessanti e di qualità. Dovremo far tesoro di quell’esperienza per non incorrere negli stessi errori e riscattare il ricordo di quella sconfitta. La classifica? E’ ancora presto per guardarla, pensiamo a fare più punti possibili, il campionato si deciderà più avanti, in primavera”.
In settimana è arrivato il primo rinforzo del mercato invernale, il terzino sinistro Paolo Marchi, aggregato al gruppo da mercoledì pomeriggio. Va a rimpinguare la pattuglia dei ’91 e offrirà una valida alternativa nella rotazione dei giovani, ma difficilmente debutterà: probabile però che Buglio decida di portarlo almeno in panchina.

All'andata i romagnoli inflissero la prima sconfitta ai nerostellati. Ritorna Taddei

L’unica assenza, pesante, è quella di Nicholas Siega, infortunatosi domenica scorsa dopo una decina di minuti: gli accertamenti medici hanno evidenziato una distrazione al flessore della coscia sinistra, con tempi di guarigione stimabili in una trentina di giorni.
Al suo posto praticamente certo l’impiego di Lillo, coetaneo (anche lui è un ’91) ed esterno, che contro la Sambonifacese ha bene impressionato, sfiorando a ripetizione il gol.
Rientra infine dalla squalifica il capitano Riccardo Taddei, il valore aggiunto di questa squadra, alla ricerca del decimo gol in campionato. Accanto a lui giostrerà nuovamente Peluso, mentre come unica punta è ancora favorito Curcio, che sta attraversando un eccellente momento di forma, condito da quattro gol nelle ultime cinque partite.

Post popolari in questo blog

La storia del tifo organizzato a Casale

Comunicato Ultras Casale

R.I.P. REBECCA